Translate

sabato 1 febbraio 2014

Suggerimenti per realizzare fantastici ritratti


Scegliete l'obbiettivo
La lunghezza della lente cambierà il modo in cui scatterete la foto e i risultati che otterrete.

Con una lente di 50mm o meno, dovrete avvicinarvi al soggetto per riempire l'inquadratura. Ma, se vi avvicinate troppo al soggetto con la vostra macchina fotografica, questi potrebbe sentirsi a disagio, e ciò sarà evidente nella foto. Inoltre, la vicinanza tra il soggetto e l'obbiettivo potrebbe causare una deformazione dei tratti del volto nella foto: il naso apparirà più grande, e la fronte più alta.
Un obbiettivo lungo darà più ariosità al soggetto e il volto non apparirà distorto. Ricordatevi di non usare lenti troppo lunghe, altrimenti dovrete distanziarvi dal soggetto in modo tale che esso rientri tutto nell'obbiettivo.

Mettersi in Posa o Sembrare Naturali
Fare foto in primo piano serve per catturare ogni singolo dettaglio ma, avendone la possibilità, è sempre meglio cercare di scattare foto a sorpresa.
Se lavorate in studio, o per un evento, come un matrimonio, cercate di scattare foto del soggetto mentre si sta preparando. Se lavorate in strada, e pensate di avere una bella inquadratura, non perdetela. In seguito, avvicinate il soggetto che avete ripreso e chiedetegli il permesso di tenere la foto, e se vuole posare per altri scatti.
La differenza tra una foto scattata ad un soggetto in posa, ed  invece una colta per caso, è davvero stupefacente.

Illuminazione
Nei ritratti,  le luci sono molto importanti.
Se volete ottenere un effetto di pelle levigata, come nelle foto che illustrano prodotti cosmetici, dovete usare luci morbide e frontali. Se volete sottolineare dei dettagli, dovete usare una luce più intensa e dei faretti.
Se state scattando stando a stretto contatto con il vostro soggetto, e state usando il flash, posizionate un diffusore di luce, o mettete della carta traslucida davanti al flash.
Se potete, cercate di posizionare le luci, il soggetto, o il riflettore, in modo che le luci stesse gli si riflettano negli occhi.

Messa a fuoco
Solitamente, quando si scatta una foto, l'attenzione del cervello umano si concentra sugli occhi. Quindi, se gli occhi non sono a fuoco tutta l'immagine sarà sfuocata.

Testa, Spalle, Ginocchi e Dita
Quando lavorate su un ritratto non limitate il lavoro solamente al volto. A seconda del soggetto; mani, piedi, orecchie... possono esprimerne la personalità o raccontare una storia.



Iniziando il servizio fotografico dal corpo del soggetto questo si sentirà più rilassato quando sarà il momento di concentrarsi sul volto.
E' normale che avvicinandosi al soggetto con l'obbiettivo, le imperfezioni del volto verranno evidenziate però questo non vuol dire che dovete cancellare la fotografia. esistono buonissimi programmi di fotoritocco come PORTRAIT PROFESSIONAL  che vi potranno essere di grande aiuto.


Questo il link per scaricarsi in formato pdf il manuale di Portrait Professional 11

                             Portrait Professiona 11 manuale per l'utente

Nessun commento:

Posta un commento