Translate

sabato 1 febbraio 2014

La regola dei terzi




La regola dei terzi dice che il soggetto risulta più in evidenza se posizionato su tre specifiche linee verticali e tre orizzontali ( vedi la foto). E' la semplificazione della sezione aurea, una classica regola compositiva geometrica. La regola dei terzi permette inoltre di ottenere immagini equilibrate e piacevoli. 



                                                                                                                                            Questa immagine dimostra pienamente l'applicazione di questa semplicissima regola compositiva. Bisogna cioè dividere idealmente l'immagine e fare in modo che il soggetto si trovi su una di esse o sui relativi incroci. Se questo non vi riesce pienamente allo scatto è sempre possibile sistemare la foto in post produzione semplicemente tagliandola.

E ricordatevi che:- L’orizzonte non va posizionato a metà fotogramma, posizionatelo su un terzo


Suggerimenti per i ritratti:

°Per l'armonia sia dell'immagine che della comunicazione visiva lasciate sempre più spazio verso il lato in cui il soggetto è rivolto 
°Per comunicare tensione invece, lasciate il soggetto rivolto sul lato con meno spazio
° Bilanciate sempre i ritratti orizzontali posizionando un elemento che attiri l'attenzione sul lato opposto

Nessun commento:

Posta un commento